giovedì 29 aprile 2010

10 cose da fare dopo aver installato Ubuntu 10.04

Questa mini guida è rivolta ad un utente neofita o non esperto che ha appena installato Ubuntu 10.04 LTS - Lucid Lynx. Può essere anche un promemoria per chi usa Ubuntu da tempo.
È una rivisitazione di questo post in inglese, è una rivisitazione, non si tratta quindi di una fedele traduzione, pur mantenendo gli stessi punti.


1. Eseguire Aggiornamento

Anche se avete appena installato il vostro sistema operativo potrebbero esserci già degli aggiornamenti che portano dei benefici o risolvono problemi, pertanto è meglio controllare e farli subito.
Sistema>Amministrazione>Gestore aggiornamenti cliccare su Verifica. Se presenti Aggiornare.


2. Attivare i driver della scheda grafica per il 3D

Se si vogliono usare gli effetti grafici tipici di Compiz (cubo 3d, finestre gommose…) bisogna prima attivare i driver della nostra scheda grafica. Solitamente Ubuntu avvisa in automatico se i driver sono disponibili con un’icona sul pannello, se questo non avviene si può avviarlo manualmente.
Da Sistema>Amministrazione>Driver Hardware aspettare che venga effettuata la ricerca e scegliere quindi i driver consigliati più adatti al proprio hardware.


3. Attivare i codec (MP3, Flash, DVD…)

Per fruire di una grossa parte dei contenuti multimediali (musica e video) occorre installare il pacchetto contenente i vari codec.
Da Sistema>Amministrazione>Gestore pacchetti cercare il pacchetto ubuntu-restricted-extras spuntare su Installa e quindi premere su Applica.
Per i DVD cifrati vedere qui.


4. Installare altri temi

Se i temi presenti di default non vi bastano si possono aggiungerne altri installando il pacchetto community-themes (stessa procedura del punto precedente).
Dopo l'installazione su Sistema>Preferenze>Aspetto nella sezione Temi compariranno altri modelli da scegliere.


5. Scegliere i font da usare per la Scrivania

Se vi sembra che il carattere utilizzato nei menu, nelle finestre e nelle applicazioni sia troppo grande o piccolo si può accedere alla sezione relativa e modificare formato e tipo.
Da Sistema>Preferenze>Aspetto nella sezione Tipi di carattere si può scegliere font e dimensione che più aggradano (solitamente 9 o 10).
Qualcuno consiglia il font Droid per selezionarlo bisogna prima installarlo, sempre da Gestore pacchetti installare il pacchetto ttf-droid. Si potrà quindi scegliere nella sezione Tipi di carattere "Droid Sans" (io preferisco usare Sans normale, ma su un netbook la tipologia di Droid può risultare vantaggiosa).
Se non volete rinunciare ai caratteri Microsoft e ridurre eventuali problemi di formattazione è consigliabile installare anche il pacchetto ttf-mscorefonts-installer (sempre la stessa procedura dal Gestore pacchetti).


6. Configurare UbuntuOne

Ubuntu One è il nuovo servizio che permette di sincronizzare i files in più computer, richiede la registrazione (io preferisco usare Dropbox). Questo punto può essere saltato inizialmente e valutarne l'utilità in un secondo momento. Consiglio di prenderlo seriamente in considerazione specie se si è soliti utilizzare più computer.


7. Installare Ubuntu Tweak

Ubuntu Tweak
è un’utility che permette di configurare e installare applicazioni oltre a rendere semplice alcune modifiche desktop e fare pulizia nel sistema. Consigliatissimo.
Scaricare il pacchetto deb dal sito e installarlo con doppio clic.


8. Installare le applicazioni che servono

Per installare le applicazioni che ci interessano si può utilizzare l’Ubuntu Software Center oppure la sezione Centro applicazioni di Ubuntu Tweak. Con pochi clic avremo i programmi che ci servono (vedere anche la sezione programmi di ukuntu).


9. Scaricare il manuale di Ubuntu

Il manuale non è ancora disponibile in italiano, se si ha bisogno di supporto lo si può trovare usando la Documentazione ufficiale di Ubuntu 10.04 oppure attraverso il forum nelle varie sezioni.


10. Godersi la propria Ubuntu

Mettere da parte la ricerca di nuove applicazioni e la personalizzazione, muoversi nel sistema per provare e gustare i nuovi aspetti e le funzionalità della distribuzione linux più umana.


VEDI ANCHE:

[Fonte: OMG! Ubuntu!]

20 commenti:

Anonimo ha detto...

Riportare a destra i pulsanti della finestra?

ukuntu ha detto...

Nell'utility Ubuntu Tweak che dovresti aver installato nel punto 7 c'è una sezione chiamata "Impostazione del gestore finestre" lì può fare quello che domandi.

Oppure fai una ricerca sul blog con le tue parole "portare a a destra i pulsanti" e ti viene suggerito questo post. Dove trovi un altro modo di farlo.

...

Anonimo ha detto...

Non è rincuorante per nulla il titolo.
Hai appena finito di installarti ubuntu?
No caro, hai altre 10 (otto va) cose da fare!

ukuntu ha detto...

e quindi?

Anonimo ha detto...

11. Formattare, reinstallare una qualsiasi altra distribuzione Linux, al fine di dare il proprio personalissimo apporto per far comprendere ai signori di Canonical che ultimamente di cazzate ne hanno fatto fin troppe (sperando che ritornino ai fasti di un tempo :D).

Anonimo ha detto...

Anonimo guarda che funziona anche senza fare questi 10 passaggi eh.. quando ascolterai il 1° mp3 ubuntu ti dirà che non trova il codec e si metterà a cercarlo.. =)

ukuntu ha detto...

Gli anonimi non ringraziano dopo aver ricevuto le risposte cercate, lanciano il sasso e poi scappano, fanno dell'ironia per niente divertente. Solo uno si salva.

La cosa "divertente" è che questo post è stato visto da più di 1500 persone in 5 giorni e nessuno che abbia detto una parola gentile.
Bello condividere.

Anonimo ha detto...

Beh, rimedio io
che non sono un Solone (nel duplice senso di sapientissimo personaggio storico e di grande sola)
Questa guida (come già quell per karmic) è proprio quel che andavo cercando.
Grazie

ukuntu ha detto...

Grazie Anonimo Solone ;-)

Mastro Pepe ha detto...

Complimenti. Blog aggiunto ai preferiti. Sto per installare ubuntu su una partizioncina x tenrelo in parallelo a xp, che da quanto ho capito è ancora quanto di meglio si possa mettere nell'nc10 giusto?? Grazie ukuntu

p.s.: hai un link a qualche pagina web dove trovo istruzioni ben fatte per creare una pendrive bootabile con ubuntu?
Rigrazie,

ukuntu ha detto...

Grazie Mastro, fai bene a installarlo, merita.
Ti consiglio anche l'altro post (segui il link "vedi anche"), che riprende la guida ma con qualche dettaglio in più: è quello che ho fatto io subito dopo aver installato installato.

XP purtroppo ha ancora il grande vantaggio di gestire meglio il comparto energetico, ma se hai una presa di corrente comoda o non ti infastidisce se dura qualcosa in meno la batteria Ubuntu 10.04 è veramente ottimo.
Volendo puoi provare anche la versione per netbook o i più leggeri Lubuntu e Xubuntu.


Per creare la pendrive bootabile io ho sempre usato il programma che c'è su Ubuntu, se il tuo sistema operativo di partenza è windows puoi vedere la guida in questo sito. È in inglese ma semplice.

antonio ha detto...

Scusate...e' da poco tempo che uso ubuntu nella versione netbook (ho un acer aspire one h532). Ho installato, aggiornato il sistema ed apportato le modifiche di cui sopra ma (ahime') ho dovuto disinstallare ubuntu 10.04 per seri problemi di durata della batteria. 20 - 30 min di autonomia e poi ICONA ROSSA e il netbook si spegne!! A me piace molto ubuntu 10.04...ma l'idea di avere un netbook collegato alla rete per poter lavorare non mi piace....avete qualche soluzione in merito?
Grazie anticipatamente

ukuntu ha detto...

Beh i punti qui sopra non c'entrano nulla con la durata della batteria.

Come ho già scritto nei commenti c'è un problema strutturale in Ubuntu sui dispositivi portatili perché ha una gestione energetica che risulta deficitaria rispetto a a quella di windows.

Ora nel tuo caso, se la durata della batteria con windows è normale, bisogna vedere se c'è qualche problema specifico fra Ubuntu e l'hardware del tuo netbook.
Io come prima cosa aggiornerei il bios e poi andrei alla ricerca se altri con il tuo netbook hanno lo stesso problema.

Ovviamente dando per scontato che i tuoi 20-30 minuti di autonomia fossero riferiti ad una ricarica completa e ben fatta della batteria.

Formicatossica ha detto...

Che gran bella cosa Ubuntu Tweak!

ukuntu ha detto...

Eggià veramente molto utile e pratico, semplifica le cose, però mi pare che le ultime versioni siano diventate un po' lente ad aprirsi.

Anonimo ha detto...

dopo aver installato lucid lynx ho perso la funzionalità del dispositivo wifi
qualcuno sa aiutarmi?

ukuntu ha detto...

Se quello che hai fatto è stato un avanzamento è un conto, se quello che hai fatto è stato reinstallare è un altro. Usi Network manager o Wicd? Che scheda wireless hai? Hai provato a collegarlo via lan e cercare gli aggiornamenti o se segnala driver specifici per la scheda wireless... Il tuo commento è quasi fastidioso.

Anonimo ha detto...

Dopo aver installato Ubuntu 10.04 ho continui problemi al boot: il sistema parte e non si vede nulla sul monitor, oppure il mouse non risponde, oppure la tastiera non risponde. Il tutto è aleatorio :-(. Allora ho installato Fedora 13.

Danimatte ha detto...

prima di tutto GRAZIE MILLE!! guida utilissima!! ho solo un piccolo problemino al punto 2 (per attivare i driver scheda grafica): vado su Driver Hardware, aspetto la ricerca e poi dice che non trova nulla.... è possibile? o può essere una cosa normale??

ukuntu ha detto...

Grazie a te per il commento.
Sì è possibile che non trovi driver per il tuo hardware, le possibilità sono due: se tutto ti funziona bene vuol dire che va bene così e tutto è perfetto, se invece hai qualcosa che non funziona dovrai trovare eventuali specifici driver in altre maniere meno comode.

Related Posts with Thumbnails