sabato 6 marzo 2010

I nuovi temi di Ubuntu 10.04 Lucid Lynx

La nuova Ubuntu sostituirà il vecchio tema Human come default per due nuove versioni di Light chiamate Ambiance (scuro) e Radiance (chiaro) che ricordano molto il tema di OS X del Mac.

nuovo tema ubuntu ambiance
nuovo tema ubuntu radiance
L'ultimo aggiornamento dei temi nella versione alpha nel mio Samsung NC10 ha comportato lo spostamento anche della posizione dei bottoni della finestra (quelli per chiudere ridurre e ripristinare), sempre in linea con le scelte di OS X, a sinistra. A dir la verità la cosa nel mio caso è più agevole perché usando anche un Mac mi ritrovo agevolato nei movimenti meccanici.
Il tema è in via di perfezionamento e vedremo come sarà il risultato finale, la cosa che tranquillizza è che con Ubuntu basteranno pochi clic per avere la veste grafica che ci piace di più e, indipendentemente dalla scelta dei temi proposti di default, potremo trovare una soluzione soddisfacente.

Per esempio, per rimettere la posizione dei bottoni della finestra sul lato destro basta dare da terminale:
  • gconf-editor
  • Seguire il percorso apps/metacity/general e modificare la chiave button_layout con menu:minimize,maximize,close

5 commenti:

Mr. Self Destruction ha detto...

Beh, più che come riportare i pulsanti da sinistra a destra, sarebbe da scrivere come ripristinare quella meraviglia del tema dust della 9.04 (sfondo compreso), letteralmente violentato dall'emerita schifezza di serie con la 10.04.

P.S.: Perdona il cinismo, ma mi ci rode! Trovo che il Dust originale sia uno dei temi gtk più belli mai concepiti.

ukuntu ha detto...

Apprezzo il tuo cinismo, anche io per ora ho tenuto un tema "vecchio", ma non trovo una schifezza quelli nuovi.
Poi è più un problema di presentazione, come ho scritto, non ci vuole molto a passare ad un tema diverso.

Mr. Self Destruction ha detto...

Beh, proprio per questo ti ho detto "perdona il mio cinismo": Il mio giudizio è semplicemente frutto di un personalissimo parere, e nulla più.

La reazione, in tal caso, la quantizzo su una specie di "dispiacere personale" nel notare un cambiamento di immagine secondo me decisamente opinabile da parte di Canonical.

E ritengo ciò perché alla fine dei conti il fenomeno "Ubuntu" (che non mi stancherò mai di ricordare come il più significativo per la diffusione di Linux alla "grande massa" - parola di un misero utente che ha cominciato ad impazzirsi dietro alla shell piu di 15 anni fà :D) è stato tale grazie e soprattutto al brand, decisamente sopra le righe rispetto a tutti gli altri finora nati e cresciuti in ambienti *nix.

Io la vedo come una grande perdita di carisma, a livello di immagine, buttare via quel suo caratteristico color marrone (e tutto il resto), in favore di qualcosa che altro non è che un tentativo (secondo me alquanto mal riuscito) di clonare un aspetto visto e rivisto.

E' questo che non riesco a capire: Che senso ha gettare via la propria immagine per un cambio di rotta cosi "anonimo"?

Te la immagineresti una Debian senza quel suo logo magenta?

Ok, dai, tanto alla fine dei conti resto su Archlinux, quello è poco ma è sicuro.

Lo si fà per fare quattro chiacchiere! :D

Coda ha detto...

Ciao Ukuntu, volevo sapere se nella neorilasciata RC ci sono ancora bug 'importanti' sull' NC10.
Ero indeciso se aggiornare o aspettare ancora qualche giorno...

ukuntu ha detto...

Puoi aggiornare, l'unico problema rimasto è relativo all'impostazione dell'audio: ad ogni avvio quello delle casse si azzera e devo rialzarlo manualmente.
Potrebbe anche essere una complicanza dovuta al fatto che è stato il terzo avanzamento di versione e non un'installazione pulita e quindi tu potresti non averla.
Vai, apprezzerai la velocità di avvio.

Related Posts with Thumbnails