sabato 2 aprile 2011

Ubuntu 11.04 beta su HP620

ubuntu 11.04 su hp
Sto testando da live CD, sul portatile HP-620, la prima beta di Ubuntu 11.04 che dovrebbe uscire nella versione ufficiale a fine mese.
È da una mezz'oretta che mi muovo nella nuova interfaccia grafica, apro programmi, sposto finestre nelle quattro aree di lavoro, provo la barra laterale aggiungendo e togliendo icone... Devo dire che sembra stabile e anche veloce, ma la cosa che più mi ha colpito è il cambiamento nella modalità d'uso che Unity comporta.
Al primo impatto può anche disorientare, poi con il passare dei minuti si capisce quali sono le direttrici scelte, sicuramente c'è una volontà di ripulire, ridurre e semplificare/nascondere. A me la sensazione che ha dato è una commistione fra trovate grafiche che vanno bene in un tablet touchscreen e l'utilizzo di un computer "classico".
~ · ~
Opsss, proprio ora è crashato. Avevo installato delle nuove icone e mi ero rimesso a spostare finestre. Tutto si è bloccato, è stato segnalato un crash di compiz, ma si è ricaricato riaprendo le finestre com'erano prima in pochi secondi! Niente male.
~ · ~
In conclusione dopo questa breve prova devo dire che non sono totalmente convinto della nuova interfaccia, pur riconoscendo sia il merito di provare a fare qualcosa di nuovo sia alcuni aspetti vantaggiosi (in particolare l'ottimizzazione dello spazio utile), non so se io mi troverò/troverei meglio.
Ad esempio mi manca un rapido "mostra desktop" e mi infastidisce che se si aggiungono molte icone di programmi alla barra laterale sia necessario scrollare con il mouse per arrivare a quelle in basso (salvo fare giochi di prestigio nello spostamento del mouse).
Inoltre non trovo molto comodo avere sia le "finestre" aperte che i lanciatori nella stessa zona (la barra laterale): se voglio spostarmi fra le cose aperte diventa più veloce usare aree di lavoro distinte per programma piuttosto che cercare l'icona della finestra aperta (segnalata con un triangolino bianco) fra le varie icone dei programmi a disposizione.
Ovviamente sarebbe da provare per un po' di tempo, magari alcune cose si possono bypassare o ci si può abituare, certo sono curioso di provare anche Linux Mint che userà Gnome 3 come desktop environment.

0 commenti:

Related Posts with Thumbnails